Com’è profondo il mare

Un testo che esige tanto ma che, a nostro parere, merita tutta l’attenzione necessaria.

L’interpretazione di questo capolavoro di Lucio Dalla è stata commissionata a Canary Pipe da Renato Rinaldi per il suo documentario “Com’è profondo il mare” per Tre soldi Radio Rai3 qualche anno fa, è in questi giorni di confinamento abbiamo ritenuto opportuno far risuonare “il pensiero (che) come l’oceano non lo puoi bloccare, non lo puoi recintare”.

Buon ascolto!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.